focus su

News

Festival della complessità 2018

Avvio della nona edizione, che si svolge da maggio a luglio 2018.

Leggi tutto...

L'Evento

Scenari complessi tra reale e digitale

Il nostro Complexity Education Project sta organizzando con lo Studio Saperessere e l'Università di Perugia una serie di incontri a numero chiuso

Leggi tutto...

Il sito

ART'USI

Arte, gioco e complessità creativa. Art’usi gioca con il nome del celebre ricettario di cucina di Pellegrino Artusi (1891) – che racchiude  casualmente i termini art e usi – per proporre una serie di esperienze concrete ("ricette"), che ruotano intorno alla storia dell’arte e ai suoi utilizzi,

Leggi tutto...
 
Complex Networks Everywhere

Si tratta di un sito che aggrega e suggerisce tutti i migliori video (lezioni, conferenze, discussioni, documentari) dedicati al mondo delle reti e dei sistemi complessi. Cliccate qui per accedere e scegliere il video da guardare poi su You Tube o altri canali video.

Leggi tutto...
 

Il Libro

Chi (cosa) filtra la nostra visione del mondo?

Qualche risposta a questa domanda inquietante ce la da il piccolo e agile volume intitolato "ALGORITMI. Il software culturale che regge le nostre vite"; autore Mario Pireddu, editore Luca Sossella. Uscito in libreria a novembre 2017 nella collana "Collassi".

La discussione in corso

Geopolitica di Trump

Un articolo di Pierluigi Fagan, l'autore di "Verso un mondo multipolare", sta alimentando una vivace e partecipata riflessione collettiva sui social network.

Leggi tutto...

Citazioni

"

L'azione e la percezione costituiscono un'unità e il mondo non esiste se non in questo ciclo, in questo collegamento permanente :: Varela

"


Come affrontare la complessità

Come

E-mail Stampa PDF

Nell’avvicinarsi alla complessità, è importante avere la consapevolezza che si tratta di una visione trasversale, che richiede una certa conoscenza matematica di base per poterla comprendere senza gravi fraintendimenti o eccessive banalizzazioni (un po’ come quando ci si avvicina ai concetti legati alla relatività, alla meccanica quantistica o alle teorie economiche).

Questa nostra mappa logica è dedicata (almeno in parte) a coloro i quali non hanno tali conoscenze scientifiche di base, ma sentono l’esigenza di capire i tratti caratterizzanti della complessità, evitando il pericolo di cadere nelle semplificazioni di bassa divulgazione che stravolgono (e talvolta annullano) la ricchezza del pensiero complesso.

Citazione: Un’indagine scientifica su caos, complessità e parallelismo è di per sé interdisciplinare e, in quanto tale, si presta bene alla divulgazione perché tutte le persone interessate sono, in un certo senso, non addetti ai lavori. Non esiste, cioè, l’esperto del caos, della complessità e del parallelismo - settori che on possono essere confinati in un campo specifico, in quanto spaziano dalla fisica alla biologia alla matematica. Temi come questi devono essere affrontati con un atteggiamento di umiltà e con la coscienza dei limiti imposti dalla propria specializzazione disciplinare”, Bruno Codonetti in A.A., “Caos e complessità”, Cuen 1996, p.52

Nota importante: come si può verificare navigando nella mappa logica in cui siamo immersi in questo sito, il modo più efficace per avvicinarsi ai concetti chiave della complessità (e in particolare alla revisione in senso complesso e non lineare del proprio paradigma cognitivo) non è mettere in sequenza una serie di nozioni l'una conseguenza e sviluppo dell'altra, ma è quello di accumulare elementi caratterizzanti, descrizioni, riflessioni in maniera reticolare, facendo in modo che i vari elementi acquisiti entrino in risonanza tra loro.

Nota aggiuntiva: si riesce ad entrare nella "complessità del paradigma complesso" acquisendo le nozioni base di diversi studi e ricerche in apparenza distinte tra loro: sulla system dynamics, sulla topologia delle reti, sui frattali, su reti neurali, soft computing e matematica discreta cosiddetta sperimentale. Tutti argomenti che vengono presentati nei vari blocchi di questa stessa mappa logica.

Ultimo aggiornamento Lunedì 18 Novembre 2013 17:48